Last updated

Palline vaginali

Palline vaginali silicone.

Siamo pronti a scommettere che se dicessimo a qualsiasi donna che esiste un modo per avere orgasmi più prolungati, piacere più intenso e anche, nello stesso tempo, un aumento della sensibilità ed un miglioramento del tono muscolare delle parti intime, tutte vorrebbero sapere di cosa si tratta. Stiamo parlando delle palline vaginali, oggetti piccoli ma con grandi, grandissimi benefici. Ideate in Giappone, anche se molte donne le conoscono come palline cinesi, e usate dalle geishe per tenere allenato il pavimento pelvico ed il perineo, nel corso degli anni sono diventate sex toys, dopo che si è notato che gli esercizi di tonificazione vaginale permettevano un notevole miglioramento della vita sessuale.

TOP 10: le migliori palline vaginali del 2021

Products Informazione Il prezzo
Lelo Luna Pleasure Bead System
Lelo Luna
Materiale: silicone
Flessibilità: rigido
Circonferenza: 4.75 pollici
Lunghezza inseribile: 4 pollici
Lunghezza: 4 pollici
Impermeabile: sommergibile
Allergeni: senza lattice, senza ftalati
Vedi il prezzo
Fifty Shades of Grey Tighten and Tense Silicone Jiggle Balls
Fifty Shades of Grey Tighten and Tense
Materiale: silicone
Flessibilità: ferma
Circonferenza: 4.5 pollici
Lunghezza inseribile: 4 pollici
Lunghezza: 6.5 pollici
Impermeabile: sommergibile
Allergeni: senza lattice, senza ftalati
Vedi il prezzo
Fifty Shades of Grey Inner Goddess Silver Pleasure Balls 221g
Fifty Shades of Grey Inner Goddess
Materiale: metallo
Flessibilità: rigido
Circonferenza: 4 pollici
Lunghezza: 8.5 pollici
Impermeabile: sommergibile
Allergeni: senza lattice, senza ftalati
Vedi il prezzo
Je Joue Ami 3 Step Luxury Kegel Balls Set
Je Joue Ami
Materiale: silicone
Flessibilità: ferma
Circonferenza: 4.25 pollici
Lunghezza inseribile: 3.5 pollici
Lunghezza: 3.5 pollici
Impermeabile: sommergibile
Allergeni: senza lattice, senza ftalati
Vedi il prezzo
Tracey Cox Supersex Kegel Toner Set
Set di toner Tracey Cox Supersex Kegel
Materiale: silicone
Flessibilità: ferma
Circonferenza: 4.5 pollici
Lunghezza: 8 pollici
Impermeabile: sommergibile
Allergeni: senza lattice, senza ftalati
Vedi il prezzo
Fifty Shades of Grey Inner Goddess Colour-Changing Jiggle Balls 90g
Fifty Shades of Grey Inner Goddess Balls
Materiale: silicone
Flessibilità: ferma
Circonferenza: 4.25 pollici
Lunghezza inseribile: 3 pollici
Lunghezza: 5.5 pollici
Impermeabile: sommergibile
Allergeni: senza lattice, senza ftalati
Vedi il prezzo
Lovehoney Embrace Silicone Kegel Balls 80g
Palline di Kegel in silicone Lovehoney
Materiale: silicone
Flessibilità: ferma
Circonferenza: 4 pollici
Lunghezza inseribile: 5.5 pollici
Lunghezza: 6 pollici
Impermeabile: sommergibile
Allergeni: senza lattice, senza ftalati
Vedi il prezzo
Lelo Luna Beads Noir Kegel Balls 72g
Lelo Luna Noir
Materiale: silicone
Flessibilità: rigido
Circonferenza: 4 pollici
Lunghezza inseribile: 3 pollici
Impermeabile: sommergibile
Allergeni: senza lattice, senza ftalati
Vedi il prezzo
ElectraStim Lula Noir Silicone Kegel Balls with E-Stim
Palline di Kegel ElectraStim Lula Noir
Materiale: silicone
Flessibilità: ferma
Circonferenza: 4.5 pollici
Impermeabile: sommergibile
Allergeni: senza lattice
Vedi il prezzo
Vedi tutti i modelli di palline vaginali

Cosa sono le palline vaginali?

Le Kegel balls o Ben Wa balls sono sfere di diversi materiali e tipologie che vanno inserite nella vagina sia con finalità sessuale che medica. La loro forma è diventata sferica col passare dei secoli, perché inizialmente questi oggetti erano stati creati come coni vaginali che erano, però molto più scomodi da portare. Invece, il motivo per cui sono conosciute con vari nomi è dato proprio dal diversi utilizzo che se ne può fare. Le palline di Kegel prendono il nome dal ginecologo americano che notò come alcuni disturbi femminili, quali l’incontinenza e le difficoltà dei rapporti sessuali dopo il parto, fossero strettamente collegati ad una scarsa tonicità pelvica. Questo lo portò a ideare una serie di esercizi che inizialmente avevano un intento esclusivamente terapeutico ma che hanno poi rivelato altri benefici tra cui una migliore lubrificazione vaginale, un aumento dell’irrigazione sanguigna e della sensibilità e, chiaramente, una maggiore tonicità muscolare e perineale. Motivi per cui anche la qualità dei rapporti sessuali migliorava.

Le palline vaginali possono essere singole o doppie, collegate da un filo di nylon o di silicone e, come già accennato, sono di forma sferica anche se esistono dei modelli di forma diverse unite in un unico corpo.

Geisha Cherry Balls.

Materiali

Queste sfere vaginali possono essere di diversi materiali, tutti a prova di sicurezza, e la maggior parte di loro sono anche waterproof e quindi possono rimanere inserite anche in ambienti acquatici.

  • Palline vaginali in silicone: è il materiale prediletto dagli amanti dei giocattoli sessuali sia per la morbidezza della consistenza che per la facilità della manutenzione, essendo non poroso e facilmente lavabile.
  • Palline vaginali in metallo: particolarmente indicate per gli esercizi, sono solitamente in acciaio inox e aumentano la sensibilità soprattutto se usate con un lubrificante.
  • Palline vaginali in vetro: sono lavorate a mano e quindi non presentano alcun pericolo di scheggiatura e hanno il vantaggio di mantenere il calore più a lungo di altri materiali.
  • Palline vaginali in plastica: generalmente il materiale meno preferito dagli utilizzatori di sex toys ma il più economico. Sono comunque palline prive di ftalati e quindi senza alcun grado di tossicità.

Dimensioni

Le dimensioni delle pallina da geisha andrebbero scelte assecondando quelle della vagina. Per poter capire quale sia la misura che meglio si adatta alla vostra, è possibile fare un semplice valutazione con l’inserimento delle dita. Se riuscite ad inserire due dita nella vagina senza provare fastidio, la misura adatta è quella con la circonferenza di circa 28 mm. Se le due dita non aderiscono bene alle pareti vaginali e potete inserirne un terzo, la misura delle palline può essere più grande, fino a 36 mm. Il peso può invece variare a seconda della scelta tra pallina singola e palline doppie.

Palline di Geisha Luvkis.

Tipologie

Anche se il nome trae in inganno e fa sembrare le palline sex toys ad utilizzo esclusivamente femminile, in realtà possono essere usate anche nel lato B e non solo dalle donne ma anche dagli uomini che vogliono stimolare la prostata usandole come fossero dei plug anali. Ne consegue che entrambi i generi possono scegliere tra le diverse tipologie secondo i propri gusti personali.

  • Palline vaginali vibranti: sono quelle utilizzate come veri e propri sex toys perché non appropriate per lo svolgimento degli esercizi di Kegel. Il piccolo dispositivo all’interno delle palline che provoca il movimento, infatti, aumenta il piacere sessuale ma non consente di contrarre le pareti vaginali intorno ad esse in modo corretto. L’intensità della vibrazione può variare a piacimento e può essere controllata anche da remoto, rendendole palline vaginali con telecomando.
  • Palline vaginali Duotone: sono palline cave con un rivestimento in silicone al cui interno sono inserite delle sfere metalliche che, urtando le pareti a seguito dei movimenti del corpo, provocano una leggera vibrazione. Hanno il vantaggio di essere più silenziose delle palline vibranti e possono essere usate anche con imbragatura.
  • Palline di Kegel: ovvero quelle un po’ più grandi e più pesanti che vengono utilizzate nello specifico per gli esercizi di Kegel. Sono esplicitamente ideate per tonificare il pavimento pelvico e il perineo e aiutare a prevenire problemi di incontinenza, prolasso dell’utero e migliorare la tonicità muscolare, specialmente dopo parti difficili.
  • Palline con stringa: sono quelle consigliate alle principianti in quanto fornite di un cordino per facilitarne l’estrazione dopo l’utilizzo.
  • Palline senza stringa: al contrario delle precedenti non hanno il cordoncino per l’estrazione e vengono espulse mettendosi in posizione accovacciata, come se faceste degli squat, e stringendo le pareti vaginali a morsa per spingerle verso l’esterno.
Set di palline geisha di lusso in 3 fasi Ami. Visualizza tutti i palline vaginali

Come scegliere le migliori palline vaginali?

La scelta della geisha balls deve essere fatta soprattutto in base all’utilizzo che se ne vuole fare. Se siete più interessate all’aspetto sex toy potete optare per palline vaginali vibranti o scegliere palline di Kegel solo per gli esercizi. I fattori da valutare sono il materiale, per essere sicure che sia compatibile con il vostro corpo e non vi provochi allergie e la dimensione, che va scelta per essere adeguata alla misura della vagina. Inoltre, è molto importante accertarsi della qualità del prodotto e acquistarlo da rivenditori specializzati del settore. A questo proposito, va ricordato che l’uso inappropriato di altri oggetti simili ma non veri sex toys possono causare problemi sia per la possibilità che insorgano infezioni che per la loro inadeguatezza all’utilizzo sessuale.

Come si usa?

Soprattutto se siete principianti, vi possono essere utili alcuni suggerimenti sull’uso delle palline vaginali che vi invitiamo a leggere di seguito.

  • Lavate le palline seguendo le indicazioni del foglietto illustrativo.
  • Mettetevi in una posizione comoda, applicate il lubrificante adatto al materiale delle palline e inseritele nella vagina alla profondità che più vi fa sentire a vostro agio.
  • Se le usate per fare gli esercizi di Kegel, contrate le pareti vaginali sulle palline per 5 secondi e rilasciate per altri 5 secondi, con sequenze continuate. Questo esercizio può essere fatto per 15/20 minuti fino a 3 volte al giorno.
  • Se le usate per piacere, dopo l’inserimento potete attivare la vibrazione, se questo è il modello scelto, o contraete le pareti vaginali mentre stimolate il clitoride manualmente o con un vibratore.
  • Per rimuovere le palline si può aggiungere del lubrificante all’interno della vagina, specialmente nei modelli senza stringa. In quelli con cordino l’estrazione sarà più facilitata ma deve essere eseguita dolcemente.
Palle geisha telecomandate.

Come pulire le palline vaginali?

Il modo migliore per lavare le palline vaginali vi viene indicato dal produttore nelle informazioni allegate alla confezione. Generalmente sono sufficienti un sapone neutro e acqua calda. Nel caso siano doppie vanno staccate dalle stringhe, che andranno comunque lavate. È inoltre consigliato una pulizia finale con un disinfettante appropriato. Infine, è buona abitudine lavare le palline anche prima dell’utilizzo, anche se ben conservate.

Come conservare le palline vaginali?

Il migliore suggerimento è quello di conservarle nella loro confezione in un luogo arieggiato ma asciutto e privo di umidità al riparo dalla polvere e da agenti che ne aumenterebbero la carica batterica.

Pro e contro delle palline vaginali

Dalla lettura dell’articolo è già evidente che i vantaggi delle palline vaginali sono davvero molteplici. Aiutano a rafforzare il pavimento pelvico e le pareti vaginali, consentono di avere una maggiore sensibilità e aumentare il piacere sessuale, prevengono disturbi tipicamente femminili. Ma a questo si aggiungono anche la possibilità di avere una maggiore dilatazione vaginale o anale, nel secondo caso anche negli uomini, e il fatto che possono essere usate anche nei giochi di coppia.

Gli svantaggi delle palline sono davvero minimi, se usate in modo corretto. Devono dunque essere lavate sempre meticolosamente per evitare infezioni e lubrificate abbondantemente per evitare lesioni o abrasioni interne. Una sensazione di fastidio al primo utilizzo è possibile ma questo può dipendere anche dall’errata scelta della misura, alla quale potete provvedere scegliendo una tipologia più adatta a voi.

Sfere magnetiche di geisha.

Conclusione

È sempre piacevole sapere di avere un oggetto che non solo appaga il desiderio sessuale ma che può essere anche di aiuto per migliorare alcuni particolari problemi. E le palline vaginali sono lo strumento ideale per soddisfare entrambe le necessità. Hanno la discrezione di poter essere indossate in qualsiasi momento della giornata e la versatilità di poter essere usate sia da donne e uomini da soli o nei rapporti di coppia. Sicuramente un dispositivo da non farsi mancare!

Scegliere le migliori palline vaginali
FAQ
Come si usano le palline vaginali?
Le palline vaginali sono molto semplici da usare ed un leggero fastidio può essere avvertito solo al primo utilizzo. Vanno utilizzate con l’aiuto di un lubrificante e inserite nella vagina dove vengono avvolte dalle pareti con contrazioni volontarie.
A cosa servono le palline vaginali?
Hanno uno scopo sia terapeutico, per rinforzare il pavimento pelvico, le pareti vaginali e il perineo ma anche uno scopo prettamente sessuale, specialmente nei modelli vibranti, per stimolare il punto G nelle donne e la zona anale sia di donne che di uomini.
Come funzionano le palline vaginali?
Il loro funzionamento, in pratica, è dato dalla vagina stessa le cui pareti, dopo l’inserimento, fungono da morsa che le trattiene con delle contrazioni, dato che il loro peso, per motivi di gravità, le porterebbe a scendere. Questo meccanismo è praticamente il principio per cui si traggono tutti i benefici che le palline offrono.

Tags: giocattoli sessuali, pinze capezzoli, pene realistico, perle anali, best anal dildo, falli per donne, massaggio prostata, ovetto wifi, vibratore per punto g, ovetti vibranti

Lascia un commento
L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *