Ultimo aggiornamento

Succhia Clitoride

Succhia clitoride vibratore.

Il benessere sessuale, specialmente quello femminile, è stato per lungo tempo demonizzato e considerato un tabù. Basti pensare ai tempi andati, quando, dall’era Vittoriana fino ai più recenti anni 50, in cui le donne subivano trattamenti a dir poco disumani perché considerate “isteriche” fino a quando lo stesso Sigmund Freud contrariò con forza tutte le cause biologiche che erano state sostenute fino a quel momento e sancì che quella che veniva classificata come una malattia unicamente femminile era da ricondurre semplicemente ad uno stato di repressione del desiderio sessuale. Fortunatamente, nella seconda metà del Novecento, le diagnosi di “isteria” ebbero un drastico crollo e, sicuramente, l’avvento, negli anni 60, di una maggiore consapevolezza femminile, ha portato le donne ad avere una maggiore libertà sotto tutti i punti di vista. Si può affermare che la tecnologia ha avuto un ruolo importante in tutto questo e raggiungere il piacere non è più stato considerato come qualcosa di “sporco” ma uno dei tanti modi per vivere la propria sessualità con notevoli vantaggi per il benessere fisico e mentale di tutte le donne, sia nei rapporti di coppia che nella masturbazione. E il succhia clitoride, in questo caso specifico, è sicuramente uno dei sex toys che, al giorno d’oggi, sono più apprezzati dal genere femminile.

Cos’è un succhiaclitoride e come funziona?

Tutti sanno cos’è il clitoride e dove si trova. Quello che non tutti sanno è che può essere considerato, a tutti gli effetti, come un pene in miniatura avendo caratteristiche molto simili: si ingrandisce quando stimolato, ha due radici composte da corpi cavernosi e la parte esterna, chiamata ugualmente glande, è coperta da un prepuzio, anche se di dimensioni minori rispetto a quello maschile. Ne consegue che, la stimolazione del clitoride può avvenire, per certi versi, nello stesso modo in cui l’uomo stimola il proprio fallo, e il succhiaclitoride è sicuramente uno strumento perfetto per raggiungere il piacere.

Spesso di forma piccola e maneggevole, ha tutte le caratteristiche per essere applicato alla parte superiore delle labbra e, una volta attivato, il vuoto d’aria che si crea, provoca una sensazione di suzione che può essere regolato a intensità e velocità differenti. Grazie alla pressione data dall’oscillare della membrana che si trova all’interno della parte superiore, va a stimolare tutte le terminazioni nervose dell’area dando un piacere molto appagante.

Viola vibratori clitoride.

Tipologie di succhiaclitoride

Soprattutto nel caso in cui si decida di acquistare uno stimolatore del clitoride ma sia la prima volta che ci si approccia a questo tipo di sex toy, è normale chiedersi se possano esserci diverse tipologie tra cui scegliere e la risposa, ovviamente, è sì! Si può aver provato già altri tipi di vibratori da donna, quelli classici di forma fallica, ma un vibratore succhiaclitoride offre la possibilità di provare qualcosa di diverso e non solo nelle sessioni solitarie ma anche come strumento da utilizzare in coppia nei preliminari o come stimolazione aggiuntiva durante la penetrazione. Si può dunque scegliere tra:

  • Vibratori bullet: sono dei piccoli vibratori a forma di proiettile, a cui devono il nome, che pur non dando la forte sensazione di succhiare il clitoride offrono una forte stimolazione data, per l’appunto, dalle vibrazioni. E l’essere piccoli non è uno svantaggio, bensì li rende un’ottima opzione per essere usati all’interno delle mutandine vibranti, per chi volesse provare l’esperienza del sesso prêt-à-porter anche fuori casa.
  • Vibratori rabbit: sono diversi dalle altre tipologie per il fatto che ha una forma fallica, che invita alla penetrazione, ma, a differenza dei dildo, presentano due sporgenze, simili alle orecchie di un coniglietto, che racchiudono il clitoride per stimolarlo in modo diretto.
  • Succhiaclitoride: sono dei piccoli dispositivi con aperture di diversi diametri che non lavorano per contatto ma che, grazie alle oscillazioni creano degli spostamenti d’aria che vanno a stimolare il clitoride delicatamente ma dando una sensazione estremamente piacevole.
Stimulatore clitoride coniglio.

Materiali dei succhiaclitoride

La maggior parte dei succhiaclitoride classici si avvalgono di materiali che possono essere scelti sulla base di diverse caratteristiche. Per garantire una presa migliore ed una durata prolungata molte donne preferiscono usare modelli in:

  • Silicone: è il materiale più utilizzato per i sex toys in quanto materiale non poroso e quindi più facile da pulire. Un vibratore per clitoride in silicone è sempre consigliato in quanto anallergico e meno incline all’annidamento di polvere, funghi e batteri. Inoltre, è un buon trasmettitore di vibrazioni particolarmente silenziose.
  • Plastica ABS: pur essendo un materiale rigido è leggero e maneggevole, con una buona resistenza al calore e agli impatti e non contiene ftalati. La plastica ABS trasmette le vibrazioni in maniera ottimale anche se può essere leggermente più rumorosa rispetto al silicone.

Come usare il succhiaclitoride?

Come già anticipato, il massaggiatore per clitoride può essere usato sia nei rapporti di coppia che nella masturbazione. Nel primo caso viene utilizzato sia durante i preliminari per riscaldare la situazione e può essere azionato da entrambi i partner. Se, come è normale che accada, si desidera poi anche avere la penetrazione, l’”aspira clitoride” non deve necessariamente essere messo da parte ma può diventare parte integrante dell’atto anche se è importante capire quali sono le migliori posizioni che sono, generalmente, quella del missionario, in cui il corpo del partner lo riesce a tenere fermo in posizione, o la pecorina, in cui l’uomo stesso può continuare a tenerlo sulla zona mentre penetra la partner da dietro.

Nella masturbazione, è la donna ad avere le redini del gioco e può usare il vibratore succhiaclitoride scegliendo la posizione che preferisce e attivando la vibrazione e l’effetto di risucchio alla velocità e intensità che preferisce, sempre stando attenta a quella che è la percezione che ne riceve e scegliendo quelle più appropriate alla sensibilità del proprio corpo.

Rosso vibratori per clitoride.

Come scegliere il succhiaclitoride?

Ognuno di noi ha le proprie preferenze personali ed è difficile dire quale sia il miglior succhiaclitoride da scegliere e, ovviamente, ci sono diverse caratteristiche che vanno valutate prima di decidere. Innanzitutto, bisogna sapere qual è il budget che potete mettere a disposizione per l’acquisto del sex toy ma sempre tenendo presente che la qualità ha un prezzo e che non bisogna trascurare alcuni fattori, tra cui la sicurezza del materiale. Nel caso sia il primo acquisto, è consigliabile scegliere giocattoli che abbiano diverse opzioni di velocità ed intensità, in modo da poter partire su una base più soft che può divenire più energica dopo un po’ di esperienza. Inoltre, dato che anche l’estetica ha una certa importanza, potete scegliere il modello che più vi piace in termini di forma e colore. La scelta può anche essere facilitata se si desiderano particolari caratteristiche che rendono i sex toys:

  • Controllabili da app: permettono di controllare vibrazioni e intensità tramite un’applicazione scaricabile sullo smartphone e, di conseguenza, possono essere azionati dal partner anche a distanza.
  • Ricaricabili: per una maggiore comodità, molti di questi sex toys non pongono il problema delle batterie ma sono facilmente ricaricabili per mezzo di un cavo USB.
  • Impermeabili: per non limitare il piacere, possono essere usati anche in doccia, vasca da bagno o in piscina grazie alla loro resistenza che li rende sicuri anche se utilizzati in acqua.

Come pulire e conservare il succhiaclitoride?

Aver cura dei propri sex toys è fondamentale per la sicurezza personale e la corretta pulizia diventa, di conseguenza, un’abitudine da avere ogni volta che si usano. Le istruzioni allegate vi daranno le indicazioni specifiche del produttore e quindi è importante leggerle prima dell’utilizzo ma, in linea generale, i succhiaclitoride possono essere lavati con acqua calda e sapone neutro anche se è preferibile usare dei prodotti antisettici specifici facilmente reperibili in commercio. La conservazione è altrettanto importante e il dispositivo, dopo l’asciugatura, va tenuto separato dagli altri nella sua scatola originale o in un’apposita borsetta per sex toys.

Porpora stimulatore clitoride.

Pro e contro del succhiaclitoride

Parlare di quali sono i vantaggi del succhiaclitoride sembra quasi superfluo, ma ci piace ricordare che sono notevoli dato che, sotto il punto di vista fisico, aiutano a scaricare lo stress e le tensioni quotidiane e, nel caso siate di fretta, aiuta non solo a raggiungere un orgasmo clitorideo più intenso ma anche molto velocemente. Inoltre, nel caso venga usato in coppia, aumenta la complicità e l’eccitazione della relazione ed è particolarmente utile alle donne che non riescono a raggiungere l’orgasmo durante la penetrazione. Una cosa alla quale, però, si deve prestare attenzione è la dipendenza psicologica che il sex toy può dare. È sicuramente utile per migliorare la vita sessuale ma non deve essere l’unico motore attorno a cui essa gira, specialmente se usati solo per la masturbazione con la conseguenza di non cercare relazioni reali.

Conclusione

Succede che sia più facile sentir parlare della difficoltà nel raggiungere l’orgasmo con la penetrazione, ma anche l’orgasmo clitorideo può, a volte, essere un problema. Non tutte le donne hanno la stessa sensibilità e se molte riescono ad avere un orgasmo clitorideo in pochi minuti anche solo con la stimolazione manuale, altre, che possono avere un clitoride poco sviluppato, possono avere più difficoltà e questo può essere uno dei fattori che motivano la scelta di un succhiaclitoride. Aggiunto, ovviamente, alla possibilità di rendere anche i rapporti di coppia più eccitanti e stimolanti, specialmente in un’era in cui le possibilità per esplorare i confini della sessualità sono innumerevoli e tutto avviene in modo più spontaneo e naturale, anche con l’utilizzo dei sex toys.

FAQ
Cos’è un succhiaclitoride?
Lo succhiaclitoride è un sex toy piccolo ideato per stimolare, nello specifico, il clitoride. Le vibrazioni e la sensazione di suzione che è in grado di dare ricorda l’esperienza del cunnilingus ma con un’intensità molto aumentata grazie alle microonde generate dal vortice d’aria che si crea all’accensione.
Come funziona il succhiaclitoride?
Il succhiaclitoride ha una forma particolare, con un’apertura in cui, anche senza contatto o sfregamento, si crea un vortice d’aria all’interno del quale il clitoride viene stimolato fino alla radice delle sue terminazioni nervose dando, anche in brevissimo tempo, orgasmi intensi, prolungati e anche multipli.
Come usare il succhiaclitoride?
Il succhiaclitoride è un sex toy versatile e può essere usato sia per la masturbazione che nei rapporti di coppia e, data la sua capacità non solo di aspirare ma anche di vibrare, può essere utilizzata anche in altre parti erogene del corpo. Nel sesso di coppia aiuta ad aumentare la stimolazione del clitoride anche durante la penetrazione.

Tags: sex toys per donne, kegel ball, best fleshlight, suction cup dildo, vagina di gomma, big strapon, dildo maschile, vibratore remoto, prolunghe pene, vibratore clitoride

Lascia un commento
L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *