Ultimo aggiornamento

Vagine Finte

Finte vagine.

Fin da bambini, tutti i maschietti cominciano a sentire il bisogno, come spiega lo stesso Freud, di conoscere il proprio corpo e scoprono le differenze fisiche che ci sono tra mamma e papà. Con la crescita cominciano anche a toccarsi e a masturbarsi ed è una cosa del tutto naturale, così come è normale avere un diverso approccio con l’altro sesso e il desiderio di saperne di più sul corpo femminile. Cominciano a fare domande e pretendere risposte senza immaginare che, da adulti, avere rapporti intimi con una donna sarebbe stato più difficoltoso del previsto e che questo avrebbe comportato anche coinvolgimenti emotivi o sentimentali quando, diciamolo francamente, a volte un uomo ha solo il desiderio di sfogare un istinto primordiale senza troppe complicazioni. La vagina finta, in questi casi, è un accessorio fondamentale che non ha mai il ciclo né mal di testa né, tantomeno è arrabbiata con voi o ha figli a cui badare, lasciandovi a bocca asciutta.

Cos’è una vagina realistica?

Con il termine vagina artificiale si intende un oggetto che ha, in tutto e per tutto, la forma dell’organo genitale femminile. Con tante diverse caratteristiche, ha comunque la funzione primaria di essere utilizzata dagli uomini che, inserendovi il pene in erezione, lo stimolano fino al raggiungimento dell’orgasmo. La sensazione, anche a seconda delle diverse tipologie, è molto intensa e alcuni uomini riportano che, a volte, è anche più soddisfacente della penetrazione reale. Le forme con cui vengono create sono tali da permettere di scegliere quella che si preferisce sia a livello estetico che sotto il punto di vista della stimolazione. Solitamente usato per i momenti solitari, se scelto di alcune tipologie, questo giocattolo si adatta facilmente anche all’utilizzo di coppia nei preliminari e la donna può divertirsi ad eccitare il proprio uomo in un modo un po’ alternativo.

Vera sensazione finte della vagina.

Tipologie di fake vagina

Il mercato dei sex toys è molto attento a quelli che sono i desideri degli uomini per quanto riguarda non solo i giocattoli da usare in coppia ma anche per i loro momenti di piacere solitario. Per questo motivo, basandosi anche su quelle che possono essere le diverse caratteristiche reali, sono state ideate diverse tipologie di vagine finte che le riproducono e tra queste, le più popolari sono:

  • Fleshlight: è la vagina portatile per eccellenza, a forma di torcia in cui un’estremità è la fedele riproduzione di un’apertura vaginale (ma anche anale o orale) e il cui interno è fornito di una guaina estraibile per rendere più facile la pulizia. Può essere scelta di diverse misure e modelli, da quella trasparente a quella con escrescenze che riproducono quelle di una vera vagina.
  • Vagine vibranti: per essere una figa finta ha delle caratteristiche che la rendono particolarmente realistica dato che aggiunge la possibilità di inserire un sistema vibrante in grado di dare sensazioni più intense grazie all’interno che può pulsare e ruotare, oltre che vibrare.
  • Fleshlight ragazze tori nero torrido finte vagina.
  • Masturbatore con vagina e ano: per gli amanti della pecorina, questo set ha la forma di due natiche che danno l’opportunità di penetrare sia la figa artificiale che un orifizio più stretto che riproduce l’ano.
  • Bambole gonfiabili con vagina finta: se la parte singola non basta, ecco che la bambola gonfiabile diventa una partner perfetta. Quindi non una semplice vagina di gomma, ma un intero corpo in cui la parte genitale può essere anche intercambiabile per provare ogni volta sensazioni diverse.

Come scegliere la migliore finta vagina?

Come avrete già capito, pensare a questo oggetto semplicemente come ad una figa di gomma è estremamente riduttivo. Vi sono infatti diverse possibilità e tutto sta semplicemente ai vostri gusti alle vostre preferenze anche estetiche, scegliendo, ad esempio, quelle con i peli pubici o con labbra di forme diverse. Anche le dimensioni possono essere decise in base al proprio pene, sia per quanto riguarda l’apertura che il tunnel vaginale. Guardando la nostra vasta gamma potete avere maggiori informazioni e andare a colpo sicuro, garantendovi un sex toy che vi regalerà momenti di immenso piacere, anche grazie ai diversi tipi di materiale di cui può essere composto.

Set finte di vagina e culo.
  • Cyberskin: il materiale migliore in termini di sensazioni realistiche date le sue caratteristiche che la rendono incredibilmente simile alla pelle umana.
  • Silicone: morbido e non poroso, è quello che più si avvicina alla cyberskin ed è anallergico e facile da pulire.
  • Plastica morbida: ha una consistenza gelatinosa che offre sensazioni realistiche ma che potrebbe non essere apprezzato per l’odore di gomma.
  • Lattice: morbido, flessibile e naturale, dato che proviene dalle piante, ma da utilizzare solo se si ha la certezza di non essere allergici a questo materiale.
Finte vagina masturbatore.

Come si usa la vagina artificiale?

Come molti giocattoli sessuali atti alla penetrazione, sia che si scelga una vagina di lattice o una vagina di silicone o di altro materiale, è sempre indicato l’utilizzo, sia sull’accessorio che sul pene, di un lubrificante che, oltre ad agevolare lo scorrimento aumenta l’intensità e la piacevolezza delle percezioni. In alcuni casi, specialmente se non è presente una guaina interna, alcuni produttori consigliano l’uso del preservativo per evitare l’accumulo batterico che avviene più facilmente con i giocattoli composti da materiali porosi e quindi più difficili da pulire. Per il resto, basta lasciare la strada aperta alla fantasia e all’immaginazione e trarre il meglio dal vostro sex toy preferito.

Busto bambola figa realistica.

Come si pulisce una vagina finta?

La pulizia è un fattore importantissimo che salvaguarda non solo la durata del giocattolo ma anche, e soprattutto, la sicurezza personale. Leggere le indicazioni riportate sul foglietto illustrativo allegato vi daranno le specifiche a seconda del materiale e del tipo di giocattolo che avete scelto anche se, in linea generale, va lavato con sapone neutro o antibatterico e acqua calda e, possibilmente, igienizzato e disinfettato con un detergente specifico per sex toys. Dopo l’asciugatura, va riposto singolarmente in un apposito contenitore, avendo cura di tenerlo separato da altri accessori simili.

Pro e contro della vagina di plastica

L’unico inconveniente a cui si può andare incontro è quello di causare abrasioni o danni al pene, ma solo nel caso in cui non si usi un lubrificante. I vantaggi, invece, superano di gran lunga le aspettative e questo masturbatore può essere usato prima di un rapporto da uomini che hanno carenze erettili o che desiderano aumentare la propria resistenza in caso soffrano di eiaculazione precoce. È la compagna ideale per i single, che possono simulare un rapporto sessuale ma, anche nel caso via sia una partner, si rivela un ottimo sostituto nei casi in cui la penetrazione è difficoltosa o non è possibile per mancanza di contraccettivi o per altri motivi.

Tipi di finte vagine.

Conclusione

Gli uomini sono sicuramente infinitamente grati sia al primo inventore del genere, Steve Shabin, che all’ingegnere giapponese Matsumoto che ne rivisitò le caratteristiche creando nuovi modelli di orifizi artificiali. Da soli o in compagnia, questi sex toys offrono contemporaneamente realismo, piacere e notevoli vantaggi. Basta scegliere il modello giusto e lasciare che l’immaginazione prenda il sopravvento!

FAQ
Cos’è una vagina finta?
La vagina finta è un accessorio che riproduce l’organo genitale femminile con caratteristiche molto realistiche, sia all’esterno che all’interno. Viene utilizzata come masturbatore maschile consentendo, grazie alla sua forma, di inserire il pene eretto per simulare un atto sessuale vero e proprio.
Come si pulisce una vagina finta?
Le vagine finte vanno pulite con accuratezza per eliminare tutti i residui di sperma che si annidano dopo l’eiaculazione. È dunque necessario un lavaggio con sapone e acqua calda anche se è più consigliabile l’utilizzo di detergenti specifici per sex toys che hanno anche un potere disinfettante.
Come si scalda una vagina finta?
Nei giocattoli con guaina, è possibile, dopo averla estratta, riscaldarla per qualche minuto immergendola in acqua calda. Se si vuole essere più tecnologici, si può acquistare anche un apposito accessorio con presa USB che, dopo essere stato attivato, va inserito nella vagina finta fino al raggiungimento della temperatura desiderata.

Tags: sex toys femminili, ovetto vaginale, giocattoli anali, sex toys per coppia, dildo nero, piccola pallina ano, stimolazione della prostata, domande sul sesso da chiedere agli amici, vibratore clitorideo, dildo anale uomo

Lascia un commento
L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *