Ultimo aggiornamento

Vibratori clitoridei

Vibratori clitoridei.

Uno degli aforismi più conosciuti di Woody Allen dice che non bisogna condannare la masturbazione perché è fare sesso con la persona che si ama di più al mondo. E l’autoerotismo può avere mille diverse sfaccettature, specialmente se alla pratica manuale, si aggiungono degli accessori che aprono a nuovi orizzonti del piacere e permettono di uscire dalla solita routine. Molte donne hanno superato alcune barriere mentali lasciandosi tentare da sex toys di vario tipo tra cui il vibratore per clitoride, accessorio che tutte le appartenenti al sesso femminile dovrebbero provare almeno una volta nella vita.

TOP 10: i migliori vibratori clitoridei del 2022

Products Informazione Il prezzo
Womanizer Premium Rechargeable Smart Silence Clitoral Stimulator
Stimolatore clitorideo Smart Silence Premium Womanizer
Materiale: silicone
Tipo di alimentazione: ricaricabile
Velocità di vibrazione: velocità e modelli
Durata: 240 minuti
Circonferenza: 15 cm
Lunghezza: 17 cm
Impermeabile: sommergibile
Allergeni: senza ftalati
Vedi il prezzo
Mantric Rechargeable Clitoral Vibrator.
Vibratore clitorideo Mantric
Materiale: silicone
Flessibilità: rigido
Tipo di alimentazione: ricaricabile
Velocità di vibrazione: velocità e modelli
Circonferenza: 13 cm
Lunghezza: 9 cm
Impermeabile: sommergibile
Allergeni: senza ftalati, senza lattice
Vedi il prezzo
Desire Luxury Rechargeable Clitoral Vibrator.
Vibratore clitorideo ricaricabile Desire Luxury
Materiale: silicone
Flessibilità: rigido
Tipo di alimentazione: ricaricabile
Velocità di vibrazione: velocità e modelli
Circonferenza: 12 cm
Lunghezza: 10 cm
Impermeabile: sommergibile
Allergeni: senza ftalati, senza lattice
Vedi il prezzo
Lelo Mia 2 Rechargeable Clitoral Vibrator.
Lelo Mia 2
Materiale: plastica dura
Flessibilità: rigido
Tipo di alimentazione: ricaricabile
Velocità di vibrazione: velocità e modelli
Durata: 120 minuti
Circonferenza: 8 cm
Lunghezza inseribile: 5 cm
Lunghezza: 12 cm
Impermeabile: sommergibile
Allergeni: senza ftalati, senza lattice
Vedi il prezzo
Womanizer Liberty by Lily Allen Rechargeable Clitoral Stimulator.
Stimolatore clitorideo ricaricabile Womanizer
Materiale: silicone
Flessibilità: rigido
Tipo di alimentazione: ricaricabile
Velocità di vibrazione: velocit multiple
Durata: 120 minuti
Circonferenza: 14 cm
Lunghezza: 13 cm
Caratteristiche: ricaricabile
Allergeni: senza ftalati
Vedi il prezzo
Fun Factory Volta Rechargeable Extra Powerful Flickering Tongue
Fun Factory Volta
Materiale: silicone
Flessibilità: flessibile
Tipo di alimentazione: ricaricabile
Velocità di vibrazione: velocità e modelli
Circonferenza: 14 cm
Lunghezza inseribile: 10 cm
Lunghezza: 19 cm
Impermeabile: sommergibile
Allergeni: senza ftalati
Vedi il prezzo
Flickerphoria Rechargeable Silicone Flickering Clitoral Stimulator.
Stimolatore clitorideo Flickerphoria
Materiale: silicone
Flessibilità: flessibile
Tipo di alimentazione: ricaricabile
Velocità di vibrazione: velocità e modelli
Durata: 90 minuti
Lunghezza: 8 cm
Impermeabile: sommergibile
Allergeni: senza ftalati, senza lattice
Vedi il prezzo
We-Vibe Melt App Controlled Rechargeable Clitoral Stimulator.
We-Vibe Melt
Materiale: silicone
Flessibilità: flessibile
Tipo di alimentazione: ricaricabile
Velocità di vibrazione: velocità e modelli
Circonferenza: 10 cm
Lunghezza: 15 cm
Impermeabile: sommergibile
Allergeni: senza ftalati, senza lattice
Vedi il prezzo
Zumio Rechargeable Deep Stimulation SpiroTIP Clitoral Vibrator.
Vibratore per clitoride Zumio
Materiale: silicone
Flessibilità: rigido
Tipo di alimentazione: ricaricabile
Velocità di vibrazione: velocit multipla
Circonferenza: 9 cm
Lunghezza: 18 cm
Impermeabile: sommergibile
Allergeni: senza lattice
Vedi il prezzo
Vedi tutti i modelli di vibratori clitoridei

Cos’è un vibratore clitorideo?

Pur non essendo palesemente esterno come il pene, il clitoride condivide con il membro maschile alcune caratteristiche essendo un organo erettile, con un piccolo glande e corpi cavernosi. Inoltre, sono presenti migliaia di terminazioni nervose che lo rendono la parte più sensibile del corpo e grazie alla stimolazione delle quali si raggiunge l’orgasmo, specialmente se con l’utilizzo di particolari accessori. L’accoppiata vibratore-clitoride è decisamente vincente e anche se solitamente si pensa solo a dispositivi di forma fallica, i tipi di stimolatore per clitoride che trattiamo in questo articolo sono oggetti generalmente più piccoli e con caratteristiche diverse che si adattano maggiormente alla stimolazione di questo specifico punto dell’area genitale femminile anche se alcuni modelli possono essere scelti con l’aggiunta di una protuberanza fallica per la stimolazione contemporanea della vagina.

Vibratore clitorideo lingua.

Tipologie

Quando una donna decide di fare shopping, molte si informano sulle mode del momento per essere sempre al passo con i tempi ma quando si tratta di sex toys, la cosa più importante è scegliere un accessorio che abbia degli elementi distintivi che lo rendano il più adatto alle proprie esigenze. D’altronde, sono molte le aspettative che si ripongono su un vibratore per donna e le diverse tipologie possono accontentare tutti i gusti.

  • Vibratori bullet: conosciuti anche come vibratori proiettile sono dispositivi piccoli che stimolano molto direttamente il clitoride semplicemente tenendoli sul palmo della mano. Grazie alle loro dimensioni sono consigliati anche alle donne che usano mutandine vibranti dato che possono essere facilmente inseribili nella taschina di questi indumenti intimi particolari.
  • Vibratori rabbit: o vibratori coniglietto, ma state tranquille, non diventerete delle star di Playboy! Questi accessori prendono il nome dal fatto di avere una forma fallica per la stimolazione del punto G ma con due piccole protuberanza, per l’appunto a forma di orecchiette di coniglio, che racchiudono il clitoride dando sensazioni ancora più intense.
  • Stimolatore clitorideo: succhia clitoride o massaggiatore per clitoride, è il dispositivo ideale per le donne che amano il cunnilingus e si presenta con una testina cava in cui inserire il clitoride che, grazie all’azione di risucchio, aumenta di dimensione e diventa maggiormente sensibile alla stimolazione.
  • Vibratori da dito: sono i vibratori indossabili su un dito che, in molti modelli, favoriscono l’eccitazione non solo con le vibrazioni ma anche grazie alla consistenza arricchita da piccole protuberanza che si appoggiano direttamente sul clitoride.
  • Vibratori butterfly: pensate a come una farfalla potrebbe posarsi sulla vostra zona genitale e come il battito d’ali potrebbe darvi piacere. È questo, infatti, il meccanismo del vibratore farfalla per clitoride che si adagia sulla vagina senza penetrarla ma che stimola non solo il clitoride ma anche tutta l’area circostante con piacevoli vibrazioni.
Stimolatore clitorideo ricaricabile Smart Silence Womanizer Premium.

Materiali

Anche se la prima tentazione è quella di optare per i vibratori per clitoride che favoriscano gli orgasmi più mozzafiato, è importante valutare anche la scelta dei materiali che possono avere caratteristiche diverse anche in termini di intensità del piacere.

  • Vibratori in silicone: il silicone medicale è flessibile, morbido, resistente e anallergico e quindi sicuro da usare sulle mucose in quanto non è composto da sostanze che potrebbero diventare tossiche a contatto con i fluidi corporei. Gli accessori in silicone sono buoni vettori di vibrazioni ma con il vantaggio di essere più silenziosi.
  • Vibratori in plastica ABS: hanno caratteristiche diverse da quelli in silicone essendo più rigidi ma questo diventa un vantaggio dato che la plastica ABS è un ottimo conduttore di vibrazioni, anche se potrebbero essere un po’ più rumorose. Sono i vibratori preferiti dalle donne che prediligono una stimolazione più corposa.
  • Vibratori in jelly: sono di una sostanza gelatinosa che è molto morbida al tatto e con spiccate caratteristiche di flessibilità e sofficità ma sono oggetti ai quali bisogna fare attenzione nel caso si sia allergiche al lattice. Essendo un materiale poroso necessita di una pulizia più meticolosa con antibatterici.
Vibratori clitoridei Smile Makers. Vedi tutti i modelli di vibratore clitorideo

Dimensioni

Questi tipi di vibratore da donna sono, per definizione, ad uso esterno ma questo non significa che le dimensioni non contino. Anche il clitoride può essere di diverse misure e quindi è possibile scegliere tra varie opzioni soprattutto in alcuni modelli, tipo gli stimola clitoride rabbit o, a maggior ragione, se si propende per un dispositivo che abbia la doppia funzione di vibratore del clitoride e punto G. Inoltre, la grandezza può essere importante anche nel caso vogliate portarlo sempre con voi e un oggetto più piccolo, come ad esempio un ovetto vibrante, può essere più discreto da tenere in borsetta e più maneggevole da utilizzare fuori casa.

Come scegliere il migliore vibratore clitorideo?

Siamo certi che la lettura delle diverse tipologie avrà stuzzicato la vostra fantasia e avrà aumentato il desiderio di avere il migliore vibratore per clitoride che esista. Ma la scelta dipende solo da voi e da quelli che sono i vostri gusti personali nonché dall’atmosfera che volete creare non solo quando siete da sole ma anche nell’iniziare giochi stuzzicanti con i partner. Tuttavia, una scelta ancora più selettiva può essere fatta decidendo se scegliere un vibratore manuale o con controllo remoto.

  • Vibratori manuali: sono quelli che si usano tenendoli sul palmo della mano. In alcuni modelli le vibrazioni vengono attivate da un lungo cavo da collegare alla rete elettrica mentre altri hanno due pulsantini: uno per l’accensione e spegnimento e uno per variare l’intensità delle vibrazioni.
  • Vibratori con controllo remoto: molto comodi e tecnologicamente avanzati, sono i vibratori che necessitano di stringhe o imbragature per essere tenuti in posizione ma che lasciano le mani libere grazie all’attivazione delle vibrazioni tramite telecomando o applicazione da scaricare sul cellulare.
Vibratore clitorideo e punto G.

Come si usa il vibratore clitorideo?

Se avete deciso l’acquisto di un vibratore per stimolare il clitoride sapete che dovete prepararvi a godere di grandi ondate di un piacere che forse non avevate provato prima e l’utilizzo risulterà semplice dato che tutto quello che dovete fare è rilassarvi e applicarlo alla zona genitale scegliendo il tipo di vibrazione che può essere più morbido all’inizio della stimolazione e più accelerato all’avvicinarsi dell’orgasmo. Alcuni modelli sono utilizzabili anche sotto la doccia perché a prova di spruzzo e altri in vasca da bagno o in piscina, essendo completamente waterproof e quindi sommergibili. Le uniche raccomandazioni sono di lavarli e igienizzarli correttamente prima e dopo l’utilizzo e, nel caso abbiate un vibratore con dildo e usiate un lubrificante, accertarsi di usarne uno compatibile al materiale del dispositivo (il silicone, ad esempio, non può essere usato con lubrificanti a base di silicone stesso ma a base acquosa).

Come lavare il vibratore clitorideo?

La pulizia del vibratore clitorideo va fatta, in linea di massima, con un sapone neutro e acqua calda ma si raccomanda la lettura del foglietto illustrativo allegato alla confezione per conoscere sia il corretto utilizzo dell’accessorio che la sua pulizia. Nei modelli che possono essere completamente immersi in acqua, è ovviamente necessaria la rimozione della batteria.

Vibratore clitorideo rotante in silicone Adrien Lastic con accessori.

Come conservare il vibratore clitorideo?

La conservazione del vibratore clitorideo è importante dato che, come qualsiasi altro oggetto, anche se non specificatamente un sex toy, può attrarre polvere e batteri. Dopo averlo lavato accuratamente e lasciato asciugare andrebbe dunque riposto nella sua confezione originale o in un contenitore apposito avendo l’accortezza di non tenerlo sciolto accanto ad altri giocattoli dello stesso tipo per evitare possibili contaminazioni da altri materiali. Inoltre, va tenuto in un ambiente asciutto e al riparo da luce diretta e fonti di calore.

Vantaggi e svantaggi del vibratore clitorideo

In realtà si può parlare solo di vantaggi perché l’unico svantaggio del vibratore potrebbe essere il costo delle batterie che può, però, essere facilmente ovviato usando pile ricaricabili via USB. I vantaggi invece sono diversi dato che, con questo tipo di oggettistica, è possibile stimolare sia il clitoride che praticare penetrazione vaginale, la vibrazione regala sensazioni molto piacevoli e orgasmi intensi e la maggior parte di questi accessori possono essere usati anche per la stimolazione di altre parti del corpo, come i capezzoli. Nel caso usiate un vibratore succhia clitoride, e non è uno svantaggio ma solo un consiglio, è preferibile prestare attenzione all’intensità delle vibrazioni e della potenza di aspirazione per non provare fastidio o dolore.

Vibratore clitorideo della lingua del sesso orale.

Conclusione

Come molti altri sex toys, anche i vibratori per clitoride non sono solo accessori da utilizzare durante la masturbazione ma anche uno strumento per migliorare la vita intima di coppia rendendo i partner complici del proprio piacere e coinvolgendoli in qualcosa di diverso e allettante. Abbiamo menzionato Woody Allen all’inizio di questo articolo e, per terminare allo stesso modo, possiamo ricordare il suo film “Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso (ma non avete mai osato chiedere)” e siamo sicuri che adesso la vostra conoscenza si sia ampliata e che non abbiate più timore di essere un po’ più trasgressivi ma anche molto, molto più felici!

Scegli i migliori vibratori clitoridei
FAQ
Come si usano i vibratori per clitoride?
Si può dire che siano tra i sex toys più facili da usare perché simulano quella che sarebbe la masturbazione manuale. Sono infatti dispositivi di piccole dimensioni che vanno appoggiati al clitoride per stimolarlo gradualmente fino al raggiungimento del piacere con la possibilità di scegliere le diverse intensità di vibrazione.
Qual è il miglior vibratore clitorideo?
Come per tutti i sex toys, la scelta va fatta sulla base dei propri gusti personali ma la tecnologia aiuta sicuramente se si decide di acquistare un vibratore a controllo remoto, che consente di avere le mani libere per stimolare altre parti del corpo.
Cosa fare se il clitoride è troppo sensibile per un vibratore?
Il problema si presenta se si attua una stimolazione troppo forte e quindi è sufficiente diminuire l’intensità della vibrazione. In alternativa, si può usare un vibratore vaginale per stimolare il punto G e accarezzare il clitoride manualmente.
Come diminuire l’intensità del vibratore clitorideo?
Tutti i dispositivi vibranti per la stimolazione clitoridea sono muniti di regolatori che permettono di scegliere l’intensità della vibrazione a seconda delle proprie esigenze e che può essere variata in qualsiasi momento.
Qual è il vibratore clitorideo che dà le sensazioni più forti?
Ogni diverso tipo di vibratore offre sensazioni diverse. Chi preferisce un contatto diretto sul clitoride può utilizzare un bullet o un rabbit. Per una stimolazione più estesa si può optare per un vibratore a farfalla, che copre anche la vulva.

Tags: sex toys maschili, mega dildo, vibratore piccolo, gabbia di castità, lubrificanti anali, vibratore punto g, vibratore clitorideo, dildo realistico, fallo con ventosa, ovetto bluetooth

Lascia un commento
L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *